lunedì 1 agosto 2011

Strada nuova, passi vecchi

Chi di noi esordienti non ha almeno un vecchio libro scritto per solo divertimento o esperimento e salvato nel pc in attesa di essere ripreso? Una storia lasciata nel dimenticatoio, ma pronta per essere corretta e soprattutto letta?
Di idee ne ho molte, è vero ma in attesa di quella giusta e "nuova" mi diletterò nella correzione di qualcosa di "vecchio", un libro scritto nel 2008 e abbandonato a sé stesso.
Un esperimento scritto in prima persona e con un linguaggio molto comune, quasi parlato, dove l'azione per una volta supera la parola ricercata e la morale finale. Un racconto senza troppe pretese col quale miro solo ad allietare qualche ora della vostra giornata..

2 commenti:

  1. Bè, può essere un esperimento interessante!
    Buona idea quella di ripescarlo ;)

    RispondiElimina
  2. Angela *____* E si chissà magari ne esce qualcosa di buono :)

    RispondiElimina