giovedì 4 dicembre 2014

La strada fino a qui di... Daniela Ruggero

Buonasera amici di blog!
Oggi ho il piacere di ospitare nel mio posticino, che sto pian piano addobbando a festa, un'autrice emergente. Daniela Ruggero, in questa breve intervista, ci parlerà di se stessa e delle opere che ha pubblicato.
Buona lettura!


Ciao Daniela e benvenuta nel mio angolino virtuale. Sono felice di ospitarti nel mio blog e di fare quattro chiacchiere con te. Oltre a essere una scrittrice so che sei un'accanita lettrice e so anche di una certa tessera della biblioteca che hai avuto a soli 10 anni. Cosa ti ha spinto ad accostarti al mondo dei libri e in particolar modo a quello della lettura?

Un saluto a te e grazie. Devo dirti che a casa mia ci sono sempre stati libri. Mio padre leggeva molto inoltre mamma e nonna leggevano per me e mia sorella il libro Cuore (quante lacrime per Ferruccio mamma mia) e altre storie per cui sono stata abituata alla lettura sin da bambina.  

Come sei arrivata alla fine alla decisione di voler scrivere tu stessa un libro?

Tutto è nato da una frase scritta su un sms ad una mia che era a casa in convalescenza dopo un intervento chirurgico. A lei è piaciuta tantissimo ed io su quello ho costruito la storia per farle compagnia.  

So che il tuo mito è Stephen King (è anche il mio). Ti ricordi quale è il primo libro che hai letto di questo autore? E quale è invece il tuo preferito, quello che consiglieresti a tutti di leggere? 

Il primo libro che ho letto è stato It mi ha folgorata. Ed è proprio It che consiglio al mondo è fantastico.

Parliamo invece adesso della tua opera: I Guardiani degli Inferi – La Sposa Oscura. Di cosa parla quest'opera, che fa parte di un progetto più ampio a quanto ho capito, e cosa troverà il lettore quando s'immergerà tra le sue pagine? 

E' un urban fantasy con sfumature dark. Il primo di un progetto. Ho scelto come protagonisti demoni, stregoni e fanciulle da salvare. Il lettore si troverà a domandarsi chi sono veramente i buoni e chi i cattivi. Gli ultimi capitoli sono veloci. Gli eventi si susseguono l'uno dietro l'altro senza sosta. Non voglio aggiungere troppe informazioni e rovinare la lettura.

Il fantasy è il genere che ti attrae e che ti piace descrivere. Come mai questa scelta?

Credo si possano dire molte cose usando il fantasy e permettere alle proprie emozioni di liberarsi sulle pagine.

Quando Daniela Ruggero non scrive cosa fa nella vita? Hai altre passioni oltre a quella della scrittura o la scrittura riempie completamente le tue giornate?

Amo leggere appena posso lo faccio volentieri. Ora faccio anche la mamma per cui il tempo per gli hobby si sono ridotti moltissimo. Ma ne sono felice.  

Quanto c'è di te nei personaggi che descrivi? Ti somigliano per alcuni versi o piuttosto loro sono tutto ciò che vorresti essere e vivere?

C'è qualcosa di me in ogni personaggio ma anche molto di chi amo.

Per descrivere le tue realtà fantastiche a cosa t'ispiri? Cosa fa accendere la miccia della tua immaginazione?

Arriva così e quando mi viene in mente qualcosa lo fisso sul pc prima di perderlo.  

C'è un libro di un autore emergente o esordiente (anche autopubblicato) che ti ha particolarmente colpito e che vorresti consigliare ai lettori del blog?

Da quando Lettere Animate mi ha offerto una pubblicazione ebook mi sono immersa in questo nuovo mondo e devo dire che ho potuto leggere alcuni libri che altrimenti non avrei mi potuto conoscere. Sono molte le autrici che ho apprezzato e credo che dovremmo dare molto spazio alle nostre ragazze e ragazzi.

Nel vasto e complicato mondo della scrittura e della pubblicazione, tra la moltitudine di autori, è molto difficile ritagliarsi uno spazio e farsi conoscere. Tu quali mezzi utilizzi per pubblicizzare la tua opera e che rapporto hai con i tuoi lettori? 

Facebook è stato il primo in assoluto lo devo ammettere anche se ancora non so bene che cosa io stia facendo e se lo faccio nel modo giusto. Uso anche twitter ed ultimamente mi sto lanciando in altri social. Mi è capitato di essere raggiunta tramite facebook dai miei lettori ( la sola parola mi sembra strana associata a me) ed ho risposto alle loro domande. E' davvero bellissimo che anche solo una persona conosca i tuoi personaggi e li abbia amati.  

C'è un complimento particolare che ti hanno fatto e che ricordi con piacere? E allo stesso tempo: c'è invece una critica che ti hanno mosso e dalla quale però hai imparato qualcosa? 

Una ragazza mi ha scritto su chat e mi ha dimostrato un grandissimo entusiasmo e mi ha fatto davvero piacere. Il peggiore è stata una recensione su Amazon che mi diceva quanto non conoscessi l'italiano e la punteggiatura. Ho reagito sostituendo il file del romanzo eliminando alcuni errori di battitura che effettivamente erano presenti. Per cui ringrazio ho migliorato il testo.  

Per concludere ti rivolgo un'ultima domanda di rito: a quale progetto stai lavorando attualmente? E come vedi gli anni a venire?

Posso dirti che sto editando “Genesi” il seguito della Sposa Oscura e che ho un progetto per un romanzo con un'altra autrice di genere totalmente diverso. Voglio sperimentarmi e scrivere. Se anche solo una persona vorrà leggere le mie storie allora varrà la pena.  

Ti ringrazio Daniela per avermi fatto compagnia nel mio blog e ti auguro tanta fortuna per il tuo percorso letterario.

Grazie a te per avermi ospitata.

1 commento: