mercoledì 16 luglio 2014

Odio l'amore o forse no... - Lidia Ottelli

Buon pomeriggio amici di blog!
Mentre vi scrivo da me viene giù il mondo, letteralmente. Dal salotto sono entrati fiumi di acqua e sembra tornato l'autunno. Non che mi dispiaccia vista la mia avversione per il caldo ma questo tempo insolito assai mi allarma un pochetto, soprattutto quando ti sorprende fuori casa. Ho fatto appena in tempo a rientrare o il fiume di acqua me lo portavo dentro da fuori...
Ancora prima di uscire avevo in mente questa anteprima alla quale tengo particolarmente.
Il libro che vi vado a segnalare oggi è di Lidia Ottelli che io ho conosciuto e che stimo come blogger. Sto parlando di "Odio l'amore o forse no...", una commedia romantica che sta riscuotendo un notevole successo su amazon.
Ci tengo a presentare quest'opera perché Lidia con me è sempre stata gentile e come non posso, nel mio piccolo, supportarla in questa sua nuova avventura? Il libro ancora non lo leggo ma rimedierò presto perché ho proprio voglia di sorridere di fronte a delle pagine (seppure digitali).



Titolo: Odio l'amore o forse no...
Autore: Lidia Ottelli
Editore: Self-Publishing
Genere: commedia romantica, chick lit
Prezzo: 1,99 €
Pagine: 156
Link d'acquisto: Amazon 
Sinossi: Samantha è una donna realizzata. Possiede una ditta di cosmetici affermata in centro a Milano con la sua migliore amica Alessia, ha più di trent’anni, è affascinante, intelligente, ricca e soprattutto ha un debole per gli uomini tra cui il bellissimo Eduardo che come lei ha la passione del sesso senza complicazioni.
Alessandro è il fratello di Alessia, un bellissimo ragazzo e un manager londinese affermato. Lasciato da poco dalla sua leggendaria fidanzata, ritorna in Italia per le feste natalizie per staccare dalla sua vita a Londra.
I due si rincontrano dopo moltissimi anni e nasce tra di loro una relazione sessuale pericolosa e intrigante che sfocerà in un turbinio di sentimenti che Samantha non riuscirà a controllare. Non tutto però è come sembra e una sconvolgente rivelazione cambierà per sempre le carte in tavola…

*****

Ed ecco che non appena riesco a non pensarci per due secondi, lo vedo apparire sulla mia porta. «Hai un minuto, Sammy?» Mi chiede sfoderando un bellissimo sorriso.
«Ora non ho tempo» rispondo freddamente.
«Un secondino» mi prega mettendo le mani unite davanti alle labbra.
«Va bene, un minuto da ora».
Entra in ufficio, chiude la porta e si avvicina alla mia scrivania. Invece di sedersi sulla sedia di fronte a me, si viene a sedere sulla scrivania a pochi centimetri dal mio viso.
«Scusa, puoi spostarti?» Gli chiedo brusca, ma lui non ha la minima intenzione di ascoltarmi.
Si abbassa e me lo ritrovo a pochi centimetri dal volto, che mi guarda dritto negli occhi.
«Che-che cosa vuoi fare?» Mi sposto indietro e lui si avvicina ancora.
«Indovina?»
«No-non avrai intenzione di baciarmi».
«E se fosse?» Appoggia le mani sulle sponde del bracciolo e non si stacca dal mio sguardo.
Provo a indietreggiare con la sedia ma il muro è dietro di me e ci sono già incollata.
Spazio, voglio spazio.
«Non puoi, non voglio» gli dico, ma non sono per niente convincente, il suo respiro è troppo vicino e mi sento persa.
«Non posso? Lo decido io. E che non vuoi, forse dovresti dirlo più convinta perché così suona come un invito».
Pensa, inquadra la situazione. Modalità evasione inserita, visualizzo la via di uscita e mi fiondo, sotto il suo braccio destro e con un mossa veloce scivolo via e mi allontano da lui. La palestra può tornare utile, a volte.
Lui ride e abbassa la testa, ma non si dà per vinto e si avvicina di nuovo a me.
Indietreggio e lui mi segue, ancora e ancora, ma il colpo dietro alla mia schiena mi fa capire che sono contro il muro. Mi schiarisco la voce.
«Che cosa vuoi da me?» Gli chiedo supplichevole.
Lui ride e si sporge in avanti. «Un bacio».
«Perché io? Ci sono migliaia di donne a Milano».
«Non m’interessano, io voglio te».
Risposta esauriente.
Il fatto che dopo pochi secondi la sua bocca sia sulla mia è assurdo!


Faccio di nuovo un grosso in bocca al lupo a Lidia! E vi auguro una buona lettura, con il sorriso sulle labbra.

1 commento:

  1. Grazie e e e e e io stimo te tantissimo. Sei una scrittrice bravissima e una persona speciale. <3

    RispondiElimina