martedì 15 luglio 2014

Flamefrost Due cuori in gioco - Virginia Rainbow

Buon pomeriggio amici di blog!
Ho in mente di avviare tre rubriche nel blog, una delle quali riguarda le cover e avrà per nome
"Il comun denominatore".
Ma prima di immergermi in queste novità, vado a presentarvi una nuova opera di un'autrice emergente. Sto parlando di Virginia Rainbow e del suo Flamefrost - Due cuori in gioco.


Titolo: “FLAMEFROST Due cuori in gioco”
Autore: Virginia Rainbow
Editore: youcanprint
Numero di pagine: 356
Prezzo: 16,90
Sinossi: Gli abitanti del pianeta Luxor, guidati dal re Thor sono scampati alla distruzione del loro mondo e vagano nello spazio alla ricerca di una nuova terra. I principi alieni Nardos e Gered vengono incaricati di compiere una missione misteriosa sul pianeta Terra.
È in questo contesto che si inserisce il rapporto particolare tra Gered e una ragazza terrestre, Sarah, che abita in un paesino delle montagne valdostane. Gered cerca di avvicinarla in tutti i modi, usando i poteri straordinari di cui dispone, ma lei rifiuta qualsiasi tipo di relazione, nonostante si senta molto attratta da lui.
Un mistero aleggia su tutta la storia e verso la fine cominciano a scoprirsi alcuni tasselli. In cosa consiste la missione dei principi? Chi sono le “soggiogate”?
In un intreccio via via più articolato, si delinea la delicata psicologia dei personaggi, che si cercano e si respingono, si incontrano e si allontanano, mentre la società aliena, che fa da sfondo alla storia, prende sempre più piede con le sue regole e i suoi riti peculiari.
Un mix di contrasti, dolcezza, passione e mistero, che tiene incollato il lettore alla pagina riga dopo riga in un ritmo intenso e coinvolgente.

*****

“Gered poi fece cenno a Christin di sedersi accanto a lui, indicandole il letto e lei obbedì. - Mi avevi promesso che mi avresti parlato dei reietti - esordì con una voce calma e armoniosa. Gli occhi di Christin ebbero un lampo di disappunto.
- Non so molto di loro…
- L’altro giorno mi hai detto che hai sentito dei racconti e che me ne avresti parlato.
Christin esitava, l’espressione tesa, combattuta tra due impulsi contrapposti.
Gered le sfiorò le mani chiuse a pugno nel grembo.
- Hai paura di qualcosa? – le domandò con dolcezza.
Lei distese le mani e con una racchiuse quella di Gered, carezzandola con il pollice. La sua pelle era liscia e tiepida e le sue dita affusolate e robuste allo stesso tempo, come chi non è avvezzo ai lavori di fatica, ma conosce tuttavia il rigore e la forza.
“Quanto vorrei potermi aprire con te, fratello!”
- I reietti sono persone che soffrono… - mormorò infine, la voce bassa e controllata - … sono discriminati, hanno poco da mangiare e da vestire, abitano in piccoli appartamenti senza nessuna comodità, non possono esercitarsi per sviluppare i poteri, per cui vivono alla mercé dei più prepotenti. Subiscono soprusi di ogni sorta. Le donne a volte accettano di divenire sterili per potersi offrire come trastullo a noi Luxoriani “normali” e i bambini ci fanno da servi per pochi spiccioli…”


Link di acquisto: Amazon  - Youcanprint
Come contattare l'autrice: scrivendo alla seguente mail virgy72@aliceposta.it oppure nel suo profilo Facebook

Buona lettura amici di blog, fatemi sapere!
E a presto con tante novità!

1 commento: