venerdì 10 gennaio 2014

Segnalazione: Petra Regia e la ricerca di Aran di Annarita Pizzo

Buonasera amici di blog!
Torno a segnalarvi questa sera un altro libro di un'autrice che per me è stata già tempo fa una piacevole scoperta.

Forse non lo ricorderete ma ho avuto modo di leggere Annarita Pizzo e il primo libro della saga della famiglia Artigton "Enelsin Artigton e la Petra Regia" e di organizzare per l'opera un giveaway qui nel blog nel marzo del 2013.
Stasera segnalo l'uscita del secondo volume di questa magica storia che ho adorato, edita per la eDM (EGO di DAVID and MATTHAUS edizioni) dal titolo Petra Regia e la ricerca di Aran. 






TITOLO:
“Petra Regia e la ricerca di Aran”
AUTORE: Pizzo Annarita
EDITORE: eDM (EGO di DAVID and MATTHAUS edizioni)
PAGINE: 224
ANNO: 2013
PREZZO: 19,90
CODICE ISBN: 978-88-98410-85-9

SINOSSI: In Petra Regia e la ricerca di Aran continua la saga della famiglia Artigton per il possesso del cristallo, fonte di tutta la magia.
Anche in questo secondo volume, come in Enelsin Artigton e la Petra Regia che dà il via alla storia, non mancano i colpi di scena che porteranno il lettore a vivere fantastiche avventure insieme ai protagonisti del libro. Ancora una volta sarà la magia a guidare Adrian, il Custode, insieme ai suoi più cari amici, nella ricerca della sua fedele amica, la Lumerpa, imprigionata dal Perfidus che, per nulla sconfitto come poteva apparentemente sembrare alla fine del primo volume, ritroverà il suo malvagio potere.
Lo scontro sarà acerrimo, qualcuno perderà o sembrerà soccombere, alcuni lasceranno la battaglia, altri ancora ritorneranno a credere, ma alla fine…
Per tutti gli amanti del genere fantasy e non solo!

Spero di poter leggere anche questo secondo capitolo perché se è all'altezza del primo (e ne sono certa) allora vi posso assicurare che merita davvero.

Faccio un grosso in bocca al lupo ad Annarita e a questa sua nuova fantastica avventura :)

1 commento:

  1. Grazie Alessandra per avermi ospitata e spero che tu e i tuoi amici possiate leggerlo e divertirvi!,
    A presto,
    Annarita

    RispondiElimina