venerdì 1 febbraio 2013

La discendente di Tiepole: recensioni

Nel seguente post trovate le recensioni che alcuni blog hanno scritto riguardo  
La discendente di Tiepole

sololibri.net

Il libro che pulsa

Il giardino delle rose

La libreria incantata di Selene

La bottega dei libri incantati

Libri per passione

Il profumo dei libri

My secret diary

Romance e non solo

Sole e luna

I libri ci salvano 

Il pianeta del libro 

D'Ascani Federica, semplice e lineare 

Il Rumore dei Libri

Cercatore di Libri

La locanda dei libri

Urban - Fantasy.it

My empty purse

Frannie Pan

Le passioni di Brully

Christian Rossi blog

Emozioni d'inchiostro

Preferito Magazine

Da anobii il commento di Laura Bellini:


«Un'autrice da scoprire!


Devo dire che lo stile di Alessandra mi aveva già colpita con il suo precendente romanzo, quindi non è stata una sorpresa trovarmi totalmente coinvolta nella storia di Tiepole... 
La vicenda è originale, appassionante, intrigante. Pagina dopo pagine resti con il fiato sospeso per cercare di capire quale mistero si nasconda dietro le pagine di questo romanzo. 
Ha un unico difetto...dovrebbe avere il seguito già pronto!!!»

Da anobii il commento di Alexis:
«Tiepole... questo paesino dimenticato dal resto del mondo ed all'inizio avvolto in un alone di misteri che si dipanano man mano che la storia prosegue mi ha ricordato pagina dopo pagina Gresso (Val Onsernone), il paese in cui nacque ed in parte crebbe il mio nonno materno, con le sue caratteristiche stradine, il bar del paese, affacciato sulla piazza , dove la gente si riunisce e discute, il piccolo cimitero fuori mano, il negozietto dove fare gli acquisti quotidiani... Per me é stato come ritrovarmi a casa, mi sono rivista quando da piccola, con la mia sorellina, in estate durante le vacanze estive correvamo su e giù per le stradine. (Fermandoci poi per ore fuori dalla casa di Olga, una simpatica signora che tesseva a mano cestini e altri prodotti in paglia). Per me é stata davvero una gioia leggere questo libro ♥
... I suoi protagonisti
Ognuno é a suo modo speciale e uno ad uno mi sono entrati nel cuore perché hanno saputo dimostrare che, anche se si é diversi, se vi sono amore e amicizia a tenere unite le persone i rapporti perdurano e niente e nessuno può spezzarli.»

Nessun commento:

Posta un commento