lunedì 10 dicembre 2012

La discendente di Tiepole.....assaggini.





Ferma davanti allo specchio, fissai la mia immagine.
Stentai a riconoscermi. I capelli scarmigliati che mi coprivano parte della fronte, gli occhi infossati in un volto scialbo. Ero lo spettro di me stessa in quel momento. Mi vidi come sarei stata una volta morta, chiusa nella mia bara prima di decompormi. Una profonda tristezza mi invase, e una lacrima mi scese lesta giù dalla guancia.



Emma Onofri
La discendente di Tiepole

Nessun commento:

Posta un commento